S. MARIA MAGGIORE NELLE CARTOLINE D'EPOCA (1900 - 1970)

S. MARIA MAGGIORE NELLE CARTOLINE D'EPOCA (1900 - 1970)

S. MARIA MAGGIORE NELLE CARTOLINE D'EPOCA (1900 - 1970)

Di Benito Mazzi.  Pag 112. Anno 2015. € 16,00. Rivisitare S. Maria Maggiore attraverso le cartoline dei primi settant'anni del secolo scorso, non è solo un piacere per il collezionista, ma anche un momento di struggente ringiovanimento per chi quegli anni li ha in parte vissuti e una scoperta per le nuove generazioni, che del passato vigezzino hanno la vaga immagine del "sentito raccontare".

11 altri prodotti della stessa categoria:

More info

Rivisitare S. Maria Maggiore attraverso le cartoline dei primi settant'anni del secolo scorso, non è solo un piacere per il collezionista, ma anche un momento di struggente ringiovanimento per chi quegli anni li ha in parte vissuti e una scoperta per le nuove generazioni, che del passato vigezzino hanno la vaga immagine del "sentito raccontare". Le oltre 130 cartoline ripropongono un paese dalle grandi risorse naturali e umane, perfettamente in grado di competere con le maggiori stazioni turistiche del tempo. Particolare attenzione è riservata alla piazza Risorgimento, animata dall'arrivo della diligenza e delle prime automobili; alla pineta, ordinata e serena, non priva di svaghi; alle viuzze caratteristiche, alla ricezione alberghiera, alla campagna ben lavorata; a Crana e Buttogno, frazioni ricche di fascino. Un testo di Giovanni De Maurizi su S. Maria Maggiore negli anni Trenta e un'appendice - omaggio al grande fotografo Emilio Sommariva completano degnamente la rassegna.

Commenti

Scrivi il tuo commento

S. MARIA MAGGIORE NELLE CARTOLINE D'EPOCA (1900 - 1970)

S. MARIA MAGGIORE NELLE CARTOLINE D'EPOCA (1900 - 1970)

Di Benito Mazzi.  Pag 112. Anno 2015. € 16,00. Rivisitare S. Maria Maggiore attraverso le cartoline dei primi settant'anni del secolo scorso, non è solo un piacere per il collezionista, ma anche un momento di struggente ringiovanimento per chi quegli anni li ha in parte vissuti e una scoperta per le nuove generazioni, che del passato vigezzino hanno la vaga immagine del "sentito raccontare".

Scrivi il tuo commento