QUANDO RITORNO TI PORTO UN FIORE - La tradizione dei coscritti in Valle Vigezzo

QUANDO RITORNO TI PORTO UN FIORE - La tradizione dei coscritti in Valle Vigezzo

QUANDO RITORNO TI PORTO UN FIORE - La tradizione dei coscritti in Valle Vigezzo

A cura di Banito Mazzi. Pag. 106. Anno 2012. € 18,00

1 altri prodotti della stessa categoria:

More info

Fino ai tardi anni Sessanta del secolo scorso i giovani delle vallate ossolane, al compimento dei vent’anni, per essere dichiarati abili al servizio militare sostenevano, tutti insieme e in costume adamitico, la visita di leva nella palestra Marchioni di Domodossola. La tradizione imponeva per l’occasione un grande pranzo e una visita di gruppo all’unica casa di tolleranza esistente in città. La “festa dei coscritti”, che si protraeva per una settimana e anche più, rappresentava, in quei tempi poveri di svago e di incontri conviviali, un avvenimento eccezionale, da ricordare per tutta la vita.

<< Quando ritorno ti porto un fiore, viva l’amore, viva l’amore>> cantavano al rientro in paese dalla visita i giovanotti alle ragazze che li attendevano sugli usci delle case per il rituale ballo in piazza.

Commenti

Scrivi il tuo commento

QUANDO RITORNO TI PORTO UN FIORE - La tradizione dei coscritti in Valle Vigezzo

QUANDO RITORNO TI PORTO UN FIORE - La tradizione dei coscritti in Valle Vigezzo

A cura di Banito Mazzi. Pag. 106. Anno 2012. € 18,00

Scrivi il tuo commento